Tentò di baciare una 14enne, marocchino di 47 anni condannato a 18 mesi

Un marocchino di 47 anni è stato condannato a un anno e mezzo di reclusione per aver tentato di baciare una ragazzina di 14 anni. L’accusa nei suoi confronti, nel processo svoltosi con rito abbreviato davanti al giudice Giuseppe Bersani, era di violenza sessuale. Il fatto avvenne una sera del febbraio del 2012. Vittima una ragazzina di 14 anni che riconobbe lo straniero, poi rintracciato dai carabinieri dopo la denuncia, che si trovò qualche sera prima di fronte al portone di casa mentre rientrava dopo aver fatto i compiti da un’amica. Lo straniero, passando in bicicletta, l’afferrò cercando di baciarla sulla bocca. La giovane riuscì a divincolarsi e a scappare in casa. La famiglia denunciò l’accaduto ai carabinieri che riuscirono a risalire al responsabile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank