Ladri scatenati, colpiti bar e case. Metronotte presi a testate: un fermato

Poco l'una della notte tra sabato e domenica 5 la centrale operativa Metronotte Piacenza di via Ballerini riceve una segnalazione di allarme da una ditta che si occupa di produzione di macchinari speciali per il consolidamento dei terreni sita ai Casoni di Gariga, nel comune di Podenzano. Immediatamente una pattuglia di vigilanza raggiunge l’obiettivo e, durante il controllo, nota che, nonostante il cancello carraio risulti regolarmente chiuso, un portone sul retro dello stabile è spalancato e due furgoni carichi di materiale si trovano nel cortile. All’interno del capannone, nella saletta della mensa, l’agente nota che i distributori automatici di bevande presentano segni di forzatura ed all’interno degli uffici vi sono segni di intrusione. Al suo arrivo, il titolare conferma che gli ammanchi sono limitati ad una ridotta quantità di moneta sottratta dai distributori automatici e ad un computer portatile, che ha preso il volo dagli uffici. L’attivazione dell’allarme ed il conseguente sopraggiungere della guardia giurata hanno consentito di limitare i danni e costretto i malviventi alla fuga e all’abbandono dei furgoni, già caricati di merce e pronti per essere rubati.

blank

È invece da poco passata la mezzanotte tra domenica (25 gennaio) e oggi quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza riceve una segnalazione di tentato furto da un bar di viale Dante, a Piacenza. Due guardie raggiungono tempestivamente il locale e prendono contatto con un testimone,  che le informa di aver visto un individuo, alto circa 170 cm, con un giubbotto e un cappuccio scuri, fuggire dal bar in direzione via Rogerio. Ben 5 pattuglie di Metronotte Piacenza vengono coinvolte nelle ricerche del fuggitivo e, giunti in via Viganoni, due agenti, oltre alla verifica effettuata nella via, procedono anche al controllo dei cortili. Ad un tratto, durante l’attenta perlustrazione, una guardia si accorge della presenza di un individuo con caratteristiche corrispondenti a quelle fornite dal testimone, sul pavimento del balcone di un appartamento al primo piano. L’uomo, che giace disteso a terra, vistosi scoperto, tenta di scappare, ma le due guardie riescono a bloccarlo. Nel tentativo di divincolarsi, il malvivente sferra pugni, calci e testate al personale di vigilanza, ma i colleghi giunti in appoggio riescono ad evitarne la fuga. I  due agenti di vigilanza ricorrono alle cure del pronto soccorso per farsi medicare le ferite riportate durante la colluttazione, fortunatamente giudicate guaribili in pochi giorni. Sul posto è intervenuta anche la volante della Polizia che ha condotto in Questura l’uomo fermato per i dovuti accertamenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank