Via Capra, barista picchiata da due agenti della penitenziaria. Due denunce

Barista cinese aggredita e pestata da due agenti della polizia penitenziaria fuori servizio. L'incredibile episodio, su cui stanno indagando i carabinieri, è avvenuto in un bar di via Capra (all'angolo con via Roma) all'alba di domenica 18 gennaio. Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto i due agenti si trovavano all'interno del locale tra le 5,30 e le 6 e uno sarebbe stato ubriaco fradicio. Il caos sarebbe nato quando i due avrebbero tentato di uscire dal bar senza pagare le consumazioni. Alla richiesta di saldare il conto da parte della barista, una cinese di 43 anni, per tutta risposta i due clienti avrebbero avuto una reazione violenta. Dopo averla insultata i due sarebbero andati alle vie di fatto picchiandola e facendola cadere a terra. Una colluttazione violenta dopo la quale la donna è stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso per medicare ferite alla testa e sparse per il corpo giudicate guaribili in 25 giorni. Poco dopo sul posto è arrivata una pattuglia dei carabinieri. I militari sarebbero anche stati minacciati dai duei. Al momento i due agenti, di 38 e 33 anni, risultano indagati per lesioni, minacce e per ubriachezza. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank