Coppa Italia, Golden set fatale a Piacenza: biancoblù eliminate dal torneo

La Nordmeccanica Rebecchi Piacenza s’infrange al Palapanini di Modena. Al termine di due partite e di un Golden set con la Liu Jo le ragazze di Chiappini devono dire addio alla possibilità di partecipare alla final four di Coppa Italia.
Dopo il 3-1 maturato nella gara di andata le cose sembravano mettersi bene anche nel match di ritorno. Il tecnico manda in campo la formazione tipo con Dirickx e Van Hecke in diagonale, Vargas e Wilson al centro, Sorokaite e Di Iulio in banda, Cardullo libero. Piacenza in avvio si affida ai muri di Wilson prima e alle iniziative di Van Hecke poi, costringendo le modenesi alla resa sul 25-19.
Il rammarico è tutto per il secondo set. Quello che avrebbe garantito al team del presidente Cerciello la matematica qualificazione. Il parziale è un lungo punto a punto con le ospiti che hanno nelle mani ben due set point per chiudere il discorso, ma Di Iulio e Van Hecke non capitalizzano. Ad approfittarne è Piccinini che fissa il punteggio sul  27-25.
Da quel momento inizia un’altra gara. Le bianconere salgono in cattedra con Piccinini e Fabris a dettare legge. La Nodmeccanica non riesce a reagire, perde la lucidità ed il ritmo della fase iniziale di gara e subisce due pesanti 25-17 e 25-14 che la costringono al temutissimo Golden Set.
Il parziale di spareggio è anche, paradossalmente, il più equilibrato con le due squadre appaiate sino al 13 pari. A quel punto due intuizioni di Fabris sbarrano definitivamente la strada a Leggeri e compagne, eliminate dal torneo.

blank

PRIMO SET – Chiappini conferma la formazione iniziale che sabato al PalaBanca si era aggiudicata la gara d’andata col punteggio di 3-1: Dirickx in palleggio, Van Hecke opposto, Sorokaite e Di Iulio in banda, Vargas e Wilson al centro, Cardullo libero.

Avvio in grande equilibrio. Il primo +2 è per Modena, che arriva al time out tecnico sul 12-10. Ma Nordmeccanica Rebecchi reagisce immediatamente e piazza un parziale di 17-13, sullo slancio delle bordate di Van Hecke e dei muri di Wilson. Pronto il contro-break della Liu Jo, che pareggia, a quota 17. Piacenza allunga ancora, stavolta in maniera definitiva: 20-17, per poi chiudere 25-19 col pallonetto di Di Iulio. Ottima Van Hecke, che firma ben 9 punti, col 44% in attacco.

SECONDO SET – Nordmeccanica Rebecchi subito in vantaggio (6-4), ma pronta è la reazione delle padrone di casa, che ribaltano il punteggio: 11-7. Così come è pronta Piacenza a ricucire con grande pazienza, i punti di Van Hecke e una difesa adesso migliorata: 18-19. Arrivo in volata. Nordmeccanica Rebecchi sorpassa: 22-21. Poi si guadagna un set point, poi un altro, ma non conclude. Modena sì e si prosegue con una situazione ora di parità.

A Piacenza altri 8 punti di Van Hecke.

TERZO SET – La Liu Jo riprende del tutto coraggio e passa in vantaggio, fino a ritagliarsi 6 punti di margine: 19-13 con l’ace di Maruotti. Nordmeccanica Rebecchi dimostra di non aver smaltito immediatamente il contraccolpo per il parziale perso al fotofinish e fatica a ritrovare il suo gioco brillante. Il 31% in attacco, contro il 46% di Modena, non può bastare. Finisce 25-17.

QUARTO SET – La Liu Jo insiste, mentre Nordmeccanica Rebecchi continua a faticare. Così, la Liu Jo conduce 8-5. Due invenzioni di Di Iulio riportano la parità a quota 9, ma poi è solo Modena, che con un parziale di 10-0 chiude in pratica il parziale, rimandando ancora il verdetto, stavolta al set di spareggio per la qualificazione.

GOLDEN SET – Punto a punto quasi fino alla fine. Poi, nello sprint finale, i punti vincenti sono delle giocatrici bianconere. Nordmeccanica Rebecchi si riprende dopo la sconfitta nel terzo e nel quarto set, ma non basta. Finisce 15-13, dopo che Piacenza era stata in vantaggio 13-12.

LIU JO MODENA 3
NORDMECCANICA REBECCHI PC  1
(19-25; 27-25; 25-17; 25-14)

GOLDEN SET: 15-13

LIU JO MODENA Rousseaux 8, Kostic 1, Heyrman 12, Folie 5, Arcangeli (L), Petrachi (L), Muri, Piccinini 19, Fabris 14, Crisanti, Maruotti 1, Rondon 10, Ikic. All. Beltrami.

NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA Sorokaite 14, Valeriano, Dirickx 3, Leggeri 1, Vargas 3, Van Hecke 21, Di Iulio 9, Poggi (L), Borgogno, Angeloni 1, Wilson 10, Caracuta, Cardullo (L). All. Chiappini.

Arbitri: Braico e Venturi.

SABATO CAMPIONATO – Non c’è tanto tempo per riprendere fiato. Sabato alle 21, Nordmeccanica Rebecchi Volley tornerà in campo a Novara, stavolta per il campionato. Un nuovo appuntamento di prestigio sul terreno della capolista.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank