La “droga dello stupro” arriva per posta, arrestato 53enne di Fiorenzuola

 Nei guai un 53enne di Fiorenzuola. Sarebbe lui, infatti, il destinatario della spedizione postale bloccata dalla guardia di finanza di Malpensa e da personale della Dogana, che proveniva dalla Spagna.  All'interno la droga era pronta all'uso e persino allegata a bottiglie di vino confezionate. Il gamma-butirrolattone, meglio noto come droga dello stupro, viene associato proprio all'alcol per produrre i propri devastanti effetti: la droga viene solitamente versata di nascosto nel bicchiere della vittima e causa sonnolenza, moltiplica gli effetti dell'alcol facendo perdere i freni inibitori e provoca persino una vera e propria amnesia relativa alle ore successive all'assunzione. Una combinazione che consente al delinquente di compiere violenza o altri atti illeciti senza poi poter essere riconosciuto o denunciato alle forze dell'ordine. Questa droga produce effetti in 30-45 minuti ma provoca pericolosi sintomi collaterali: dall'insufficienza respiratoria alle convulsioni. 

Per individuare il reale destinatario della micidiale sostanza, l'attività investigativa, coordinata dal pm di Busto Arsizio, Nadia Calcaterra, è proseguita con laconsegna simulata del pacco al destinatario, che è stato tratto in arresto. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute anche altre sostanze stupefacentisintetiche e farmaci dopanti, oltre ad altro materiale utilizzato per lo spaccio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank