Riforniva i pusher dalla Calabria all’Emilia, albanese arrestato a Borgonovo

 E’ stato catturato a Borgonovo, uno dei presunti capi di una banda di spacciatori che opera in Calabria. L’uomo, un albanese di 36 anni, è stato arrestato questa mattina dalla squadra mobile della questura di Piacenza, a seguito di una vasta operazione che ha interessato varie regioni, tra le quali l’Emilia Romagna, la Lombardia e, appunto, la Calabria. Sono 17 in tutto gli arrestati in carcere, mentre altri 6 sono stati posti agli arresti domiciliari. L’albanese, ufficialmente impiegato come badante, in realtà avrebbe operato le ordinazioni di stupefacenti per una rete di pusher. Ora si trova nel carcere delle Novate in attesa di giudizio. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank