Uccidono tre cani da guardia per compiere un furto a Podenzano

Uccidono tre cani a guardia di un'azienda di Podenzano per poter entrare indisturbati e commettere un furto. Il fatto è accaduto questa notte, giovedì 13 febbraio. Sono stati i proprietari a trovare questa mattina gli animali privi di vita, in un lago di sangue. Subito i padroni hanno chiamato i carabinieri che ora stanno cercando di fare luce sulla vicenda. Da una prima ricostruzione i malviventi si sarebbero avvicinati ai cancelli dell'azienda pronti a fare irruzione. I tre setter posti a guardia dello stabile avrebbero cominciato ad abbaiare rischiando di attirare l'attenzione di qualche vicino per poi mandare in fumo i piani dei banditi. Per questo motivo, i malintenzionati non hanno esitato a colpire violentemente e ripetutamente i cani, sferrando bastonate sulle loro teste. Quando i tre animali hanno smesso di respirare restando stesi senza vita sul terreno i ladri hanno portato a compimento il furto: nel bottino attrezzi da lavoro e un'auto. Anche il cane di un'azienda vicina è stato trovato dai proprietari gravemente ferito la mattina dopo: è lecito pensare che anche quest'ultimo animale si sia messo ad abbaiare nel vedere i malviventi e che questi abbiano preso di mira anche lui, lasciato fortunatamente in vita anche se con gravi lesioni. Sul tremendo episodio indagano ora i carabinieri, anche perché, sempre questa notte, altre aziende tra San Giorgio e Podenzano sono state prese di mira e non si esclude che gli autori siano gli stessi.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank