Venditori porta a porta la minacciano: “Se non apre le stacchiamo la luce”

Non sono solo le truffe a spaventare chi spesso si trova nella condizione di dover scegliere se aprire o meno la porta a sconosciuti che sostengono di proporre un nuovo contratto di fornitura elettrica. Spesso ci si trova infatti, come la piacentina di 55 anni residente in via Caduti sulla Strada e protagonista dell'episodio di ieri, nella condizione di voler porre fine alle insistenze di chi propone il contratto, e non sapere come fare.

Ma quanto successo ieri supera ogni limite: alla ferma volontà della donna di non aprire la porta della sua abitazione, due agenti commerciali di una nota società energetica sarebbero giunti al punto di minacciare un presunto taglio della corrente qualora la donna non li avesse fatti entrare. Di pronta risposta, la vittima, raccogliendo coraggio e forza d'animo, si è rivolta alla polizia telefonicamente, lamentando le minacce subìte. Giunti sul posto gli agenti hanno posto fine alla diatriba identificando i due procacciatori – entrambi giovanissimi e residenti nel pavese – e intimando loro di allontanarsi.

Dal capo di gabinetto Stefano Vernelli arriva l'invito a non aver timore di percorrere la stessa via intrapresa dalla vittima delle insistenze dei due venditori, chiamando la polizia se ritenuto necessario.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank