Scuola, più posti di sostegno in Regione, ma non a Piacenza

Unico assente ieri all’incontro della Giunta provinciale era l’assessore Ferdinando Tribi (foto), impegnato a Bologna per discutere della controversa questione degli incarichi per gli insegnanti di sostegno.  Poichè a Piacenza e a Reggio Emilia c’è una sostanziale conferma del numero degli alunni diversamente abili- ha spiegato l’assessore di ritorno dal capoluogo emiliano- le 2 città non saranno interessate dall’aumento di 169 incarichi.  C’è la volontà da parte della Provincia- ha proseguito Tribi- di mantenere aperta la discussione in merito al problema.  A tal scopo  c’è la volontà di convocare al più presto una riunione con l’ufficio scolastico provinciale e con i sindacati.  Buone notizie riguardano invece le scuole dell’infanzia, per le quali verranno aperte nuove sezioni e verrà consolidata l’offerta del tempo pieno dello scorso anno scolastico. 

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank