Ospedale Fiorenzuola, Ausl: “Abbiamo agito con trasparenza e correttezza”

Sulla vicenda dell’ospedale di Fiorenzuola interviene ora anche l’Ausl che in una nota esprime la massima fiducia nel lavoro della magistratura, nella convinzione di aver agito con trasparenza e correttezza in tutti i procedimenti adottati. L’azienda sanitaria locale confida di poter essere in condizione di rispettare i tempi previsti per la realizzazione del nuovo padiglione dell’ospedale di Fiorenzuola”.

 

IL COMUNICATO DELL’AUSL

In riferimento al sequestro cautelativo del padiglione B dell’ospedale di Fiorenzuola, disposto questa mattina dall’Autorità giudiziaria, l’Azienda Usl di Piacenza si è immediatamente messa a disposizione degli inquirenti fornendo tutta la documentazione richiesta.

Il progetto di ricostruzione del padiglione “B” e di riqualificazione complessiva dell’ospedale unico della Val d’Arda prevede un investimento di 12 milioni di euro, già stanziati dalla Regione, e porterà al ripristino della piena funzionalità dell’ospedale, al rientro del personale temporaneamente trasferito a Piacenza, e alla piena integrazione dell’ospedale di Fiorenzuola nella rete ospedaliera provinciale.

Si esprime la massima fiducia nel lavoro della magistratura, nella convinzione di aver agito con trasparenza e correttezza in tutti i procedimenti adottati. Si confida di poter essere in condizione di rispettare i tempi previsti per la realizzazione del nuovo padiglione dell’ospedale di Fiorenzuola, intervento necessario per migliorare l'offerta di assistenza ospedaliera a favore dei cittadini.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank