Sanremo, nuovo album e VIDEO SEXY. Il ritorno di Nina Zilli

 

blank

Questa settimana in MusicBox ascoltiamo l'ultimo album di Nina Zilli.

Dopo la sua terza partecipazione al Festival della canzone italiana ha pubblicato il suo tanto atteso #DISCO3: Frasi&Fumo. Nina, attivissima sui social, ha raccontato giorno per giorno la nascita e l'evoluzione di questo disco, postando foto, testi scritti a mano, fino ad arrivare alla presentazione finale.

15 canzoni, firmate quasi tutte da lei. Innamorata della musica, spazia fra i generi con estrema naturalezza, quasi fosse un gioco passare dall'R&B alla bossa. In questo disco ritroviamo tutte le sue passioni: il soul, il pop rock, il blues, il jazz, la bossa, l'R&B e anche un po' di canzone italiana ma quella vera, quella che ha fatto la storia, come Mina per intendersi.

Sul palco di Sanremo ci ha stupito con un bel blues. Scritta in un momento di singletudine, dopo la fine di una relazione, Nina si è messa a nudo cantando la sua esperienza. Un brano dedicato a chi ha il coraggio di affrontare la propria solitudine. “La musica è il mio strizzacervelli” ha detto in un'intervista. 

La canzone fa parlare di sé anche per il video sexy. Clip girata dal regista Alex Infascelli che vede Nina abbandonarsi sensualissima e lasciarsi andare in una sequenza di autoerotismo. Proprio per il contenuto ha deciso di posticiparne la pubblicazione in rete per evitare imbarazzo fra il pubblico sanremese.

 

 

La classifica finale della kermesse la colloca al nono posto, forse ci si aspettava qualcosa di più ma Nina si può consolare con VanityFair che l'ha decretata come la più bella del Festival. Unica pecca di questo brano? L'eccessiva somiglianza con I Put A Spell On You di Annie Lennox.

La traccia 11 è Se bruciasse la città, un classicone portato al successo da Massimo Ranieri nel 1969. Nina Zilli l'ha  cantata sul palco dell'Ariston nella serata dedicata alle cover indossando un mantello argento e arancio, un look da Motown, stile Diana Ross per capirci.

 

 

Registrato alle Officine Meccaniche di Milano sotto la supervisione di Mauro Pagani, Frasi&Fumo è un album essenziale per Nina che lo ha dedicato alla sua stella e a tutti i naufraghi che in mezzo alla tempesta hanno saputo seguire la loro, trovando vita nuova oltre l'orizzonte.

In mezzo a tutti questi brani compare anche una collaborazione molto interessante: quella con NeffaSchema libero è il titolo della canzone dove Nina duetta con Giovanni Pellino, in arte Neffa. Che firma anche altri pezzi all'interno di Frasi&Fumo.

La canzone che dà il titolo al suo nuovo progetto musicale è anche la prima ad essere stata scritta. Nina l'ha definita una canzone “non politically correct”, essendo lei una fumatrice, ma resta una canzone potente e grintosa che parla di nuovi inizi.

 

E chissà se sarà un nuovo inizio per Nina quello che la vedrà dal 12 marzo, su Sky Uno, indossare i panni di giudice per la sesta edizione di Italia's Got Talent insieme a Luciana Littizzetto, Claudio Bisio e Frank Matano.

Per ulteriori info vi rimando al sito ufficiale di Nina Zilli che ha appena subito un bel restyling www.ninazilli.com, ma la potete seguire anche su twitter e facebook per non perdervi mai niente di questo “tornado” della musica italiana.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank