Il Copra in attesa: nelle prossime ore il bonifico del fondo arabo

Sono stati mesi difficili per il Copra Volley Piacenza, e non solo in termini di risultati. Quella di Guido Molinaroli dopo la chiusura del caso “Ruggieri” è stata una vera e è propria corsa contro il tempo alla ricerca di uno sponsor di caratura internazionale, che potesse consentire al club la sopravvivenza, almeno fino alla fine della stagione. Finalmente la società biancorossa inizia a vedere la luce in fondo al tunnel: dovrebbe arrivare nei prossimi giorni l’agognato bonifico da parte dello sponsor arabo che negli scorsi mesi aveva firmato proprio con il Copra. Qualche piccolo intoppo sui pagamenti a metà dicembre, poi un nuovo rinvio fino ad arrivare ad oggi. Inconvenienti che hanno costretto la dirigenza agli straordinari per evitare di chiudere i battenti anzi tempo. Adesso però pare veramente questione di ore. Dovesse andare in porto, l' investimento consentirà a tutto lo staff di chiudere la stagione con ben altro spirito e porrà le basi anche per l’immediato futuro.
"Siamo in attesa – attacca il presidente Molinaroli –  la situazione non è molto diversa da quelle dei giorni precedenti. Ci sono stati diversi rimandi, ma non vorrei creare una telenovela. Siamo a stagione avanzatissima ed i danni che abbiamo subito, dopo quanto è successo ad inizio anno sono incalcolabili,e non solo in termini economici, visto  il contraccolpo psicologico subito dalla squadra. Chiaramente dovesse effettivamente andare a buon fine la questione, sarebbe molto importante anche per gli anni futuri. Arrivare fino a qui è stato complicatissimo, non solo per il presidente e per la dirigenza, ma anche per chi gioca, essere protagonisti di queste situazioni non è certo stato un piacere"

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank