Rubano gasolio da un’azienda di San Giorgio, messi in fuga dai carabinieri

Massicci controlli dei carabinieri ieri sera, lunedì 23 febbraio, lungo le strade della Valtidone, tra Rottofreno e Borgonovo. Addirittura 15 le unità impegnate tra posti di blocco e controlli itineranti tra abitazioni e aziende, un monitoraggio finalizzato al contrasto dei furti. E in effetti per tutta la serata di ieri non si è registrato alcun colpo. In tutto sono state controllate 38 persone e 33 vetture.

blank

Malviventi hanno invece tentato il furto in un’azienda di Casturzano, frazione di San Giorgio. Intorno alle 2 una pattuglia dei carabinieri ha notato alcuni movimenti sospetti nei pressi di uno stabile: due uomini stavano infatti armeggiando intorno a un serbatoio di gasolio. Le perplessità dei carabinieri sono diventate certezza quando, alla vista della gazzella, i due sconosciuti sono fuggiti a gambe levate attraverso i campi, abbandonando sul posto la Toyota Yaris con cui avevano raggiunto la ditta. Giunti sul posto i militari hanno trovato in effetti alcuni tubi che i ladri avevano già collegato ai serbatoi per travasare il carburante in alcune taniche già predisposte per il furto. Dopo ulteriori controlli è poi emerso che la Yaris utilizzata dai malintenzionati era stata rubata giorni prima a Calendasco.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank