Propongono ai passanti anelli d’oro falsi, denunciati marito e moglie rumeni

Un cittadino rumeno di 21 anni con precedenti specifici e la moglie connazionale di 19 anni residenti a Milano si aggiravano ieri mattina, mercoledì 25 febbraio, nei pressi di via XXIV Maggio proponendo ai passanti di acquistare alcuni anelli da bigiotteria spacciati per preziosi in oro, con tanto di punzonatura interna a "conferma" della presunta autenticità. Alcuni cittadini, insospettiti e indispettiti dall'insistenza dei due, hanno deciso di avvisare la polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno fermato e identificato la coppia. Una volta arrivati in questura con i sospetti, i poliziotti hanno trovato nelle tasche e nei calzini dell'uomo cinque anelli apparentemente in oro, ma in realtà di puro e semplice metallo e quindi completamente falsi (VEDI FOTO). Marito e moglie sono stati così denunciati per introduzione nello Stato e smercio di oggetti con segni contraffatti. Oltre alla denuncia i due sono stati raggiunti dal figlio di via con divieto di ritorno a Piacenza per i prossimi tre anni.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank