Fratelli d’Italia: “Profughi nella caserma Nino Bixio?” Dosi: “Voce infondata”

“La caserma Nino Bixio potrebbe presto ospitare un gruppo di profughi”. La segnalazione arriva dai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale Tommaso Foti ed Erika Opizzi.

blank

 “Tra gli immobili oggetto del protocollo  d'intesa  sottoscritto  il 9 dicembre 2014 tra l'Agenzia del Demanio ed il Comune di Piacenza figura anche la caserma Nino Bixio, già sede delle scuderie di Maria Luigia. Questo protocollo ha  come obiettivo quello di definire una valorizzazione degli immobili pubblici nello stesso individuati. Da fonte qualificata risulta che, sempre più insistentemente, si stia pensando di destinare, nel lungo periodo, la predetta caserma a servizio della edilizia residenziale pubblica, mentre, nel breve periodo, la stessa verrebbe utilizzata come centro di accoglienza per i profughi (sia dei pochi che tali sono, sia dei tanti che non li sono)”.

Per questo Foti e Opizzi chiedono al sindaco Paolo Dosi se intenda smentire o meno questa ipotesi o comunque di escludere che, anche temporaneamente, un siffatto utilizzo della caserma Bixio sia possibile. “Al contrario siamo pronti a una ferma opposizione in consiglio comunale” spiegano Foti e Opizzi.

 

LA RISPOSTA DI DOSI

A Foti e Opizzi risponde il sindaco Paolo Dosi: “Intorno al tema dei profughi mi sembra si stia pensando con troppa facilità. Sono io che chiedo a Fratelli d’Italia dove hanno tratto questa informazione dal momento che la fonte non viene citata. Perché dovrei smentire una voce totalmente infondata? Mi pare che faccia il paio con l’ipotesi che voleva i profughi collocatI all’aeroporto di San Damiano. Non capisco per quale motivo dovrei intervenire io  quando la notizia per quel che mi riguarda è totalmente infondata”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank