Truffa on line, piacentino perde 300 euro. I consigli per un acquisto sicuro

Non si placano le truffe on line, anzi, il fenomeno sta facendo registrare un'escalation davvero preoccupante. Lo dicono i dati in possesso dei carabinieri che solo nel mese di febbraio hanno individuato e denunciato ben sette truffatori informatici e raccolto decine e decine di denunce. L'ultimo caso in ordine di tempo ha visto vittima un piacentino di circa 40 anni. L'uomo aveva trovato su un sito web di annunci una proposta davvero allettante: una stufa a pellet del valore commerciale di 1000 euro al prezzo di soli 300 euro. Il piacentino ha deciso di concludere l'acquisto caricando sulla carta prepagata del venditore la cifra pattuita. Dopo settimane, però, più nessuna traccia, né della stufa, nè del venditore. Il 40enne, rendendosi conto di quanto accaduto, si è rivolto subito ai carabinieri che, dopo una serie di indagini, sono risaliti al truffatore: un uomo di 24 anni residente a Chieti, prontamente raggiunto da denuncia.

Ancora una volta i carabinieri fanno appello alla prudenza quando si decide di procedere ad acquisti sul web: "Il consiglio – spiega il Maggiore dei carabinieri di Piacenza Michele Mancini – è di affidarsi, quando possibile, a siti di vendita specializzata o a negozi on line, perché quando si tratta di annunci di privati cittadini la truffa è sempre dietro l'angolo. Se proprio si è costretti ad acquistare da un privato a quel punto è consigliabile pagare con bonifico piuttosto che caricare la cifra pattuita sulla poste pay di uno sconosciuto".

E le raccomandazioni non sono mai abbastanza soprattutto in questo periodo in cui i cittadini iniziano a prenotare le vacanze estive, come conferma sempre Mancini: "Esistono molti siti web falsi dove vengono proposti hotel e viaggi aerei a prezzi vantaggiosi. Purtroppo però questi siti non hanno nessun tipo di convenzione con strutture e compagnie e quando è il momento di partire ci si rende conto di aver consegnato denaro a semplici truffatori. Il consiglio è di affidarsi a siti conosciuti, possibilmente italiani, e diffidare da quelli che tra i contatti inseriscono semplici numeri di cellulare. Inoltre è sempre consigliabile chiamare l'albergo scelto dopo la prenotazione per avere la conferma assoluta".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank