Fiamme in una palazzina di Vernasca, proprietari prigionieri sul balcone

blank

Attimi di paura ieri sera, domenica 8 marzo, per una famiglia di Vernasca. Intorno alle 23, forse a causa di un cortocircuito, fiamme hanno cominciato a divampare dalla cantina di una palazzina di via Marconi. Un incendio che si è presto esteso anche al piano terra dell'abitazione, mentre il denso fumo acre ha velocemente invaso tutto lo stabile. I proprietari di casa, tre persone, hanno immediatamente allertato i vigili del fuoco che sono subito intervenuti da Fiorenzuola e da Piacenza con un'autopompa, un'autobotte e l'autoscala. Subito dopo aver chiamato il 115 i residenti hanno tentato di uscire di casa per mettersi in salvo, ma sono stati fermati dall'impenetrabile coltre di fumo e dal rogo che aveva già invaso il pian terreno. I padroni di casa si sono visti così costretti a uscire sul balcone per evitare di restare intossicati e nella speranza che l'incendio non si estendesse ai piani superiori. Il tempestivo intervento dei pompieri ha fortunatamente evitato il peggio: i vigili del fuoco hanno fatto in modo di liberare il passaggio aiutando la famiglia a uscire dall'abitazione in fiamme, all'esterno erano già sul posto due ambulanze del 118 che hanno prestato le prime cure del caso alle vittime di questa drammatica avventura. Fortunatamente nessuna delle persone coinvolte ha riportato lesioni. I pompieri hanno poi lavorato tutta notte per estinguere l'incendio, l'intervento si è concluso intorno alle 4 di questa mattina.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank