Giovane piacentino arrestato con l’accusa di tentata estorsione

Un piacentino di 25 anni è stato arrestato con l’accusa di furto e  tentata estorsione dai carabinieri. Avrebbe sottratto da un furgone un marsupio, contenente all’incirca 20 euro, un cellulare e qualche documento, e in seguito avrebbe chiesto  al proprietario- che lo aveva contattato al telefono- 200 euro in cambio della restituzione.  Il proprietario del borsello si è rivolto ai carabinieri che hanno tratto in arresto il piacentino.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank