Danneggia l’auto della madre e si inventa una rapina. Indagato un piacentin

Danneggia gravemente l’auto della madre e per non farsi scoprire dai genitori racconta alla polizia di aver subito una rapina. Protagonista  un giovane piacentino di soli 18 anni. L’episodio risale allo scorso aprile, quando il ragazzo si era presentato in questura per denunciare di essere stato rapinato della vettura, una Yaris, da due stranieri. La sua versione però aveva da subito lasciato perplessi gli agenti della squadra mobile, che grazie anche al controllo dei tabulati telefonici del diciottenne, sono risaliti alla verità : quel giorno il giovane, neopatentato, aveva preso l’auto della madre contro la volontà dei genitori, per andare a fare un giro con un amico. Alle porte di Piacenza avrebbe tentato un’inversione ad U per immetersi sulla statale 45, ma nell’effettuare la manovra avrebbe perso il controllo del mezzo finendo la sua corsa contro un muretto. Ora rischia anche l’accusa di truffa aggravata, per aver chiesto i danni all’assicurazione.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank