Prendono a bastonate il cane del padrone e derubano la falegnameria

Prendono a bastonate il cane del padrone e derubano la falegnameria. E’ accaduto l’altra notte in una ditta in strada Dei Sette Ponti, alla periferia della città. I malviventi hanno forzato il cancello dell'azienda e si sono introdotti all'interno: a quel punto, però, si è parato di fronte a loro il cane del padrone, un pastore caucasico di colore beige, lasciato dal proprietario a guardia dello stabile. I malviventi, senza pensarci su due volte, hanno cominciato a bastonare l'animale fino a stordirlo e dopo la violenza lo hanno rinchiuso in un box per renderlo inoffensivo. A quel punto è iniziato il saccheggio: i banditi si sono impossessati di quattro motoseghe, quattro seghe circolari, due trapani e due avvitatori, tutti strumenti da lavoro professionali e molto costosi, tant'è che il valore della refurtiva si stima aggirarsi intorno ai 10mila euro. Non solo, prima di fuggire i ladri si sono impossessati anche di due quad. I proprietari della falegnameria si sono accorti di quanto accaduto solo la mattina successiva e hanno chiamato la polizia che ora indaga su quanto accaduto. Unica nota positiva, il cane ha riportato solo ferite superficiali e non rischia la vita: portato dal veterinario si riprenderà presto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank