Carne che Piace, presentazione ai ristoratori con i “pacchi su misura”

 Il Consorzio La Carne che Piace si presenta ai ristoratori della provincia e lancia l’operazione “pacchi su misura”. Un evento che servirà a far conoscere la qualità e la bontà della carne degli allevatori soci che puntano sull’alimentazione animale come tratto distintivo di quella che è diventata una filiera che va dall’allevamento – spesso al pascolo sulle nostre colline – alla macellazione, alla vendita, al trasporto. Un’iniziativa di promozione del nostro sistema alimentare a un mese dall’inizio di Expo, nel nome dell’eccellenza e della sicurezza e nel nome della costata nostrana “la Piacentina” che poco ha da invidiare alla più conosciuta Fiorentina.
Lunedì 30 marzo, il primo momento di incontro è previsto all’agriturismo Morini, a Godi di San Giorgio, dove avverrà la presentazione dei pacchi, che potranno essere richiesti da chiunque e composti a propria scelta con carni suine e bovine, e la visita in un allevamento di suini di uno dei soci del Consorzio. Seguirà, poi, alla Trattoria Piasinteina, a Chero di Carpaneto, un incontro conviviale dove il presidente del Consorzio, Giampaolo Maloberti, e gli altri soci illustreranno le caratteristiche della carne piacentina, che deve rispondere a un rigido disciplinare prima di essere commercializzata e finire in tavola.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank