Prende a cinghiate la compagna, dai domiciliari finisce in carcere

In carcere per aver preso a cinghiate la convivente dopo essere evaso. Si tratta di un 34enne macedone che si trovava già agli arresti domiciliari per una tentata rapina compiuta a Rimini nello scorso agosto. L’uomo si era reso protagonista di una serie di condotte aggressive contro la compagna, con cui vive nella stessa casa a Piacenza: per questo motivo il gip della nostra città ha disposto per il macedone la custodia cautelare in carcere, eseguita dalla Polizia.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank