Aci, il colpo di sonno la causa del 40% degli incidenti più gravi

Sonno e distrazione- si afferma in un comunicato dell’Aci- minacciano la sicurezza degli automobilisti in questo week-end da "bollino nero" sulle strade delle vacanze. Il 40% degli incidenti più gravi, infatti, è imputabile al sonno e all’affaticamento dei conducenti. La consumazione di alcol o l’assunzione di farmaci sono i primi fattori scatenanti disattenzione e sonnolenza al volante. Le famiglie e i giovani sono gli autori sempre più frequenti di incidenti stradali riconducibili al colpo di sonno. Secondo l’Aci i luoghi comuni sul colpo di sonno denunciano l’ignoranza del problema e il bisogno di una maggiore attività di formazione degli utenti della strada: in troppi, infatti, sono convinti che il sonno sorprenda i conducenti solo durante le ore notturne e che caffè, musica ad alto volume, sigarette e acqua fredda siano i rimedi più pratici contro la stanchezza. Questi palliativi, invece, sono assolutamente inutili se non addirittura dannosi.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank