Assolti i medici accusati della morte di Bovolenta: “Il fatto non sussiste”

 Assolti perché il fatto non sussiste dal giudice del Tribunale di Forlì Giorgio Di Giorgio i due medici accusati per l'improvvisa morte del campione di volley Vigor Bovolenta, stroncato il 24 marzo 2012 da un malore cardiaco mentre stava disputando, con la maglia della Softer Forli', una partita del campionato di B2 sul campo di Macerata. Si tratta di Matteo Scarpa, difeso dagli avv.Alessandro Lovato e Marco Riponi, e Maurizio Mambelli, difeso dagli avv.Giorgio Fabbri e Giorgio Mambelli.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank