La cresta dal parrucchiere prima della mattanza. Per i giudici era “incapace”

Prima di uccidere si era fatto fare la “cresta” da un parrucchiere a Piacenza. Davide Frigatti, 33 anni, è stato assolto per vizio totale di mente. La data nera è quella del 17 giugno 2014 quando, tra Sesto e Cinisello, uccise una persona, ne mandò in coma vegetativo una seconda e ne ferì in modo grave una terza. Una perizia psichiatrica lo ha definito completamente incapace di intendere e di volere, "schizofrenico paranoide con delirio mistico-religioso". I giudici di Monza hanno stabilito che dovrà restare nell'ex ospedale psichiatrico-giudiziario di Castiglione delle Stiviere per almeno cinque anni. Frigatti uccise il gestore di autolavaggio Franco Mercadante, ferì in modo gravissimo il benzinaio Francesco Saponara e in modo più lieve Dario Del Corso, che stava passeggiando al Parco Nord. Una mattanza incredibile preceduta da quella “visita” all’atelier piacentino.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank