Non c’è pace per i parchi fotovoltaici, ennesimo colpo dei ladri a Fiorenzuola

blank

Un parco fotovoltaico di Fiorenzuola è stato preso di mira la notte scorsa da malviventi, che non sono però riusciti nel loro intento poiché messi in fuga dall’arrivo della pattuglia di vigilanza. Era da poco passata la mezzanotte quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto la segnalazione di allarme dal campo fotovoltaico in questione. La pattuglia si è recata sul posto in un paio di minuti e al suo arrivo ha in effetti notato segni inequivocabili: un centinaio di cavi, di circa 25 metri l’uno, erano stati tagliati, sradicati dalla loro sede e preparati per essere portati via. Nelle vicinanze non sono state trovate tracce dei possibili autori del colpo, ma fortunatamente, grazie al tempestivo intervento della pattuglia di Metronotte Piacenza il tentativo di furto non è andato a segno; i ladri, entrati nel parco fotovoltaico attraverso un taglio praticato nella recinzione, sono infatti scappati a mani vuote. I rilievi di legge sono stati compiuti dai carabinieri.

blank

Durante il proprio servizio di pattuglia nell’abitato di Alseno, intorno alle 3 di questa mattina, una guardia di Metronotte Piacenza si è accorta che una vettura Mini One-D era stata presa di mira dai ladri, i quali avevano infranto il vetro del finestrino anteriore sul lato del passeggero. I carabinieri, informati dell’evento dalla centrale operativa dell’istituto di vigilanza di via Ballerini, sono riusciti a rintracciare il proprietario che, oltre a sporgere denuncia, ha riportato la vettura in garage per evitare ulteriori problemi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank