Strappa la borsetta e fugge in auto, due donne rapinate in pochi minuti

Due rapine in pochi minuti, non è da escludere che l'autore sia lo stesso. I fatti sono accaduti questa mattina, martedì 28 aprile. Intorno alle 6 un'infermiera piacentina di circa 50 anni si trovava nel parcheggio tra via XXI Aprile e via Campagna in attesa di iniziare il proprio turno di lavoro. Una volta scesa dalla macchina, però, la donna è stata avvicinata da un'altra auto dalla quale è sceso un uomo: quest'ultimo, brandendo un martello, ha cominciato a minacciarla costringendola a cedere la borsetta. Subito dopo è ripartito a bordo della vettura. L'infermiera, sotto choc, ha chiamato i carabinieri che hanno raccolto le prime testimonianze.

Pochi minuti dopo, intorno alle 6,30, è però arrivato un'altro allarme, del tutto simile, alla polizia. Una donna di circa 60 anni si trovava in via Emilia Pavese, nel parcheggio di un centro commerciale, quando è stata avvicinata da un uomo che le ha strappato la borsetta dalle spalle per poi fuggire a bordo di un'auto a tutta velocità.

Dai racconti delle vittime e dal breve tempo intercorso tra un episodio e l'altro emerge la possibilità che le due rapine siano state messe in atto dallo stesso uomo. Maggiori indicazioni potrebbero sopraggiungere dalle indagini di polizia e carabinieri che si stanno occupando dei due casi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank