Placentia Marathon for Unicef, ai nastri di partenza ci saranno i top runner


PER LA DIRETTA DI RADIO SOUND 95 e PIACENZA24.COM si ringraziano:

blank
SVEP
Centro di Servizio per il Volontariato di Piacenza
   

blank

 

CANTINE ROMAGNOLI 
Villò di Vigolzone in Valnure – tel. 0523 – 870904

 

 

blank

DF SPORT SPECIALIST
Centro commerciale farnesiana – Via Emilia Parmense, 25
 


Superati i 1600 iscritti alla Placentia Half Marathon, più un altro centinaio nella Trio Half Marathon, cifre ancora suscettibili di variazioni quando mancano tre giorni alla gara.
Qualche novità anche tra i Top Runner, con l’inserimento di Omar Guerniche un primo anno Promesse che si candida ad essere il primo italiano, l’atleta del C.S. S.Rocchino vanta un personale di 1.09’59”, ma è reduce dalla bella prova sui 10000 mt in pista dove ha corso in 30’18”69, quindi in grado di fare molto meglio del suo limite ottenuto lo scorso anno in febbraio a Verona.
Tra le donne da inserire nelle possibili protagoniste a livello italiano, anche la piacentina Gisella Locardi, poi Daniela Ferraboschi, Raffaella Malverti, Elektra Bonvecchio, Silvia Tabacco e Lorenza Banchetti. Tutti confermati i Top Runner  con unica novità l’inserimento di un keniano Henry Kimani Mukuria, che avrà il compito di pacemaker per Thomas Lokomwa (Gruppo Run2gether), unitamente a Gideon Kurgat che forse poi concluderà la gara, quindi è chiaro che il recordmen della Placentia Half Marathon tenterà di scendere sotto il limite dell’ora e in questo caso andrebbe a migliorare oltre al record della corsa anche il suo personale di 1.00’33”, ottenuto con la vittoria il 29 marzo scorso alla Stramilano.

 


Placentia Half Marathon, quando mancano quattro giorni al suo svolgimento, la mezza piacentina presenta una lista quasi definitiva dei Top Runner che saranno al via domenica 3 maggio nella 15^ edizione. La scorsa edizione fù caratterizzata dai record della gara, il maschile con l’1.01’50” di Thomas Lokomwa (Ken) e il femminile con l’1.12’00” di Hellen Jepkurgat (Ken), entrambi i due vincitori del 2014 saranno di nuovo al via, in campo maschile Lokomwa reduce dalla vittoria nella mezza Stramilano con il personale di 1.00’33” avrà come principali avversari il suo compagno di club Gideon Kiplagat Kurgat (1.03’45”), poi Jairus Kipchoge Cosmas Birech (1.01’05”), Timothy Kosgei Kiptoo (1.01’46”), Lhoussaine Oukhrid (Mar-1.02’58”) secondo a Piacenza nel 2014, Abderrahim Karim (Mar-1.07’19”) Julius Kipngetich Rono (Ken-1.02’34”), Josphat Kimutai Koech (Ken-1.03’52”), Hakim Radouan (Mar-1.02’55”), Yonas Tsegaye (Eth-1.08’53”), i nostri Davide Pessina (1.09’06”) e Massimiliano Bogdanich (1.09’52”). Tra le donne si profila un gran duello tra Hellen Jepkurgat (Ken-1.10’42”) e Viola Jelagat (Ken-1.09’42”), tra l’altro le due ragazze avranno un pacemaker d’eccezione come Michele Cacaci (Atl. Casone Noceto) che vanta un personale di 1.05’39”, poi Ruth Chibitok (Ken-1.14’49”), Hanane Janat (Mar-1.12’10”), Isabella Morlini (1.17’56”) e Rosa Alfieri (1.20’09”), una lista di Top Runner con ancora possibili aggiunte. Nel frattempo proseguono le iscrizioni che hanno superato quota 1500 e che si chiuderanno mercoledì, con la speranza di migliorare quel record di classificati fermo al 2011 con 1701, mentre nel 2014 furono 1665. 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank