Dosi e Timpano all’Adunata degli Alpini di L’Aquila: “Importante esserci”

Il sindaco Paolo Dosi e l’assessore all’Urbanistica Silvio Bisotti partiranno domani, sabato 16 maggio, per partecipare alla 88esima Adunata nazionale degli Alpini, in calendario quest’anno a L’Aquila. Alle 18.30, interverranno alla cerimonia istituzionale in programma all’auditorium Renzo Piano nel capoluogo abruzzese, per il saluto ufficiale del sindaco Massimo Cialente e del presidente Ana Sebastiano Favero alle autorità, al Consiglio direttivo dell’Associazione nazionale Alpini e ai presidenti delle varie sezioni dell’Ana. In serata, presso la chiesa di San Giustino nella frazione di Paganica, presenzieranno al concerto del coro Ana Val Tidone. Domenica 17, gli amministratori piacentini prenderanno parte alla sfilata conclusiva della manifestazione.

blank

“E’ una grande emozione – sottolinea il sindaco Dosi – poter rivivere il coinvolgimento festoso di questa kermesse, che Piacenza porterà sempre nel cuore per l’atmosfera conviviale e il senso autentico di condivisione che ha regalato alla nostra comunità. Come ha dichiarato il sindaco Cialente, la scelta de L’Aquila assume ovviamente un significato particolare: ci sembrava giusto e importante esserci”.

Adunata a L'Aquila, gli auguri del Sottosegretario Paola De Micheli agli alpini piacentini

"Voglio inviare il mio augurio e il mio saluto a tutti gli alpini che da Piacenza si apprestano a raggiungere o sono già arrivati a L'Aquila, in occasione dell'88esima Adunata nazionale". Lo afferma il Sottosegretario all'Economia Paola De Micheli, titolare della delega alla ricostruzione, che sta seguendo la ripresa economica e sociale dei territori colpiti dal terribile sisma del 2009.

"Abbiamo ancora negli occhi il ricordo della splendida manifestazione – aggiunge – delle Penne Nere nella nostra città di due anni fa, il clima di euforia collettiva, l'emozione della sfilata nelle strade cittadine e la grande partecipazione dei piacentini. Sono certa anche L'Aquila resterà contagiata dall'entusiasmo degli alpini, che in questi anni hanno fornito un contributo essenziale alle opere di ricostruzione, un importante sostegno alla popolazione e continuano a farlo anche con l'Adunata nazionale". 

"Da quando ho assunto la delega alla ricostruzione – fa notare – ho avuto la possibilità di visitare più volte L'Aquila e i comuni del cratere, conoscendo gli amministratori locali, gli operai, i tecnici e i professionisti al lavoro nei cantieri. E naturalmente ho parlato con tanti aquilani orgogliosi della propria città, che hanno saputo reagire con forza d'animo e determinazione al terremoto di sei anni fa. 

Sono certa che l'Adunata non sarà soltanto – conclude – una grande festa, ma anche un'ulteriore occasione di rilancio e di rinascita per quella terra: anche per questo sono felice che una delegazione così numerosa di alpini da Piacenza prenderà parte alla tre giorni di L'Aquila, testimoniando la vicinanza e la solidarietà della nostra città".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank