Grave un albanese precipitato da un edificio a Ospedaletto lodigiano

Un albanese residente nel Cremasco è rimasto gravemente ferito nelle scorse ore precipitando da un edificio del macello Inalca di Ospedaletto Lodigiano. I carabinieri indagano per capire se si sia trattato di un tentativo di suicidio o, come sta emergendo dai primi accertamenti, di un infortunio sul lavoro. L’uomo lavora per la cooperativa che ha in carico tutta la manodopera del macello Inalca, che è il più grande d’Europa e fa capo al colosso Cremonini.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank