Centrodestra all’attacco: “Dosi è il peggior sindaco degli ultimi 20 anni”

Altro che 7 in pagella. Il giudizio di Massimo Polledri (Lega Nord) sull'operato del sindaco e della giunta "è gravemente insufficiente". Per Tommaso Foti (Fratelli d'Italia) l'amministrazione ha "lasciato il foglio in bianco". Per Maria Lucia Girometta (Forza Italia), il Comune "ha trascurato le priorità come la sicurezza". Rispetto a quella del sindaco Paolo Dosi, la visione dell'opposizione di centrodestra è diametralmente opposta. E severissima. Qualcosa da salvare? "Nulla" dicono in coro, anche se in cuor loro sanno che tra due anni, per strappare il Comune al centrosinistra e per come sono messe le cose, ci vorrà un miracolo. 
"Il sindaco è una brava persona, ma è il peggior sindaco degli ultimi 20 anni – ha attaccato Polledri – Con lui il Comune ha fatto un passo avanti e tre indietro sulla qualità della vita, ha promesso cose sulla salute non mantenendole, si sono persi punti di eccellenza come il 118, un bilancio stringato che continua a distribuire ai soliti noti, sul lavoro tante chiacchiere e basta; la Fondazione ha fermi tanti soldi e nessuno dice nulla. I servizi sociali potevano essere ristrutturati, siamo intervenuti a gamba tesa sul Vittorio Emanuele. Sette in pagella? Nettamente insufficiente, non possiamo nemmeno farlo tornare a settembre". dello stesso avviso anche Foti: "E' un'amministrazione che non ha grinta e non ha idee. Sta gestendo malamente l'eredità di Reggi che ormai si è dissipata. Non si chiude alcun grande argomento, dalle aree militari al Psc. Tra l'altro noi abbiamo dimostrato di non essere un'opposizione ostruzionistica, ma propositiva. Ciononostante non c'è un minimo di slancio. A questa amministrazione non si può dare un voto perché qui il compito è lasciato bianco. Dosi ha fallito in primis la partita politica: ha cambiato 4 assessori su 10, in Consiglio molti consiglieri se ne sono andati. Il centrodestra farà ora la sua opposizione con uno stile di maggioranza. Il nostro obiettivo è quello essere domani in maggioranza. Abbiamo un dovere di chiarezza verso gli elettori dicendo loro che percorso abbiamo intenzione di seguire per trovare un nuovo candidato. C'è bisogno di gente nuova. Se Dosi si ricandida? Peggio per i piacentini".

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank