A Gossolengo”Gusto di una vita più semplice”. Ospite d’eccezione Michele Serra

Due giorni per assaporare il “gusto di una vita più semplice” con il giornalista Michele Serra. Con questo slogan, l’assessore al Commercio Elisabetta Rapetti ha presentato la grande manifestazione che animerà Gossolengo sabato 30 e domenica 31 maggio. Affiancata da Adalgisa Torselli in rappresentanza del Parco del Trebbia, da Renato Mannina per Banca di Piacenza, Giuseppe Gialloreti per Elior, Maddalena Scagnelli degli Enerbia, Marco Castelnuovo per What Studio, l’assessore Rapetti ha illustrato i dettagli di una manifestazione che «è una scommessa per la nostra Amministrazione comunale che con questo evento si conferma come porta del Parco Del Trebbia e porterà i piacentini a contatto con persone, tradizioni, musiche e sapori antichi della nostra terra».

blank

Tante le novità messe in campo dall’Amministrazione comunale di Gossolengo a partire da un nuovo modo di comunicare. Grazie alla collaborazione con l’agenzia What Studio, che ha iniziato un percorso di affiancamento all’assessorato al Commercio e Sviluppo Economico del Comune, la manifestazione del 30 e 31 maggio si è presentata a Piacenza e a Expo 2015 con una battage pubblicitario e una cassa di risonanza studiato ad hoc per l’evento e che non è certo passato inosservato.

La due giorni di festa prevede un calendario di piccoli e grandi eventi a partire dall’aperitivo culturale e dal concerto degli Enerbia per l’anteprima dell’Appennino Festival 2015 di cui Gossolengo, quest’anno, è il capofila. L’appuntamento è per le 18,30 al Castello di Gossolengo (in caso in maltempo l’evento si sposterà nel vicino salone parrocchiale).

Ospite d’eccezione della serata il giornalista e scrittore Michele Serra che leggerà alcuni brani di “Poesie di Giorgio Caproni”. Durante la serata verranno proiettati il video interattivo e le foto del Parco del Trebbia scattate con i droni da Emilio Tremolada e dalla Società di aeromodellismo di Gossolengo.

Domenica 31 maggio andranno in scena i “Cinque sensi” dalle 8 il Castello di animerà di espositori di prodotti tipico locali di Campagna Amica della Coldiretti. Dalle 10,30, in piazza, partiranno le degustazioni enogastronomiche 5 sensi. Dieci le cantine del territorio coinvolte che offriranno i loro migliori vini abbinati a prodotti gastronomici locali. Con piccolo contributo di 10 euro tutti potranno degustare vini, salumi, pane e altre delizie che la Val Trebbia offre. In regalo il bicchiere creato appositamente per l’occasione, un bel ricordo di una giornata passata tra amici alla scoperta di persone, tradizioni, musiche e sapori antichi.

Alle 14,30 partirà la biciclettata verso il parco del Trebbia (iscrizione sabato 30 al mattino in comune) e alle 16, in località Rossia, verrà inaugurata l’aula didattica nel Parco del Trebbia alla presenza delle autorità locali. In concomitanza verrà aperta la mostra fotografica a cura di Luigi Ziotti e Massimo Bersani e illustrato il progetto di Land Art dell’associazione Fuoriserie di Corrado Cappa e Veronica Cavalloni e del laboratorio artistico dedicato ai più piccoli (alle 14,30 e alle 16,30).

La serata si chiuderà in bellezza con il buffet nel Parco «per vivere a pieno la natura e la bellezza del Parco del Trebbia come qualcosa che può essere vissuto e ammirato, con passeggiate e biciclettate».

Sponsor della manifestazione Banca di Piacenza, Elior, Cantine Bonelli, l’agenzia di comunicazione What Studio e il Consorzio di Bonifica che ha preparato un gadget per l’occasione.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank