Si tuffa in piscina e sviene, salvato dal bagnino: grave bimbo di 10 anni

Drammatico episodio intorno alle 17 di questo pomeriggio, martedì 9 giugno, a Pianello Val Tidone. Un bimbo di 10 anni stava trascorrendo un pomeriggio di divertimento con i genitori e con alcuni amichetti alla piscina comunale. A un certo punto ha effettuato un tuffo in acqua dal bordo della vasca, ma qualcosa è andato storto: dopo essersi immerso sotto il livello dell'acqua il bambino non è più risalito. Avendo assistito alla scena e notando il corpo immobile, il bagnino non ha esitato a tuffarsi per intervenire ed evitare il peggio. Una volta portato in salvo il piccolo, il soccorritore  ha iniziato a effettuare il massaggio cardiaco, mentre sul posto è intervenuto il 118 con un'ambulanza e un'automedica. Le condizioni del bambino sono apparse però subito molto gravi tanto da convincere gli operatori a richiedere l'intervento dell'eliambulanza che ha trasportato il ragazzino al pronto soccorso di Parma. Da una prima ricostruzione non sembra che abbia battuto la testa durante il tuffo, né contro il bordo né contro il fondo della piscina: pare piuttosto che il giovanissimo sia rimasto vittima di un malore. Ricoverato al reparto di Rianimazione dell'osepdale Maggiore di Parma le sue condizioni sono molto gravi.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank