L’armonicista Marco Pandolfi live per “Not(t)e di Blues sul Po”

Le rassegne di Dal Mississippi al Po, che dai primi di giugno stanno riempiendo di musica e cultura molte location in città e provincia, si sono contraddistinte per l'altissima qualità della proposta artistica e per la gradevolezza dei contesti creati, ma se possibile, con l'appuntamento di domenica 14 giugno, si farà un ulteriore passo in avanti. 
Domenica sera, a partire dalle 22, andrà in scena al Circolo ARCI “Amici del Po” il live di punta di tutte le rassegne, un concerto che spicca in tutta la programmazione del festival: dopo la torunée europea che lo ha portato in Spagna, Svizzera, Germania e Norvegia, terminata appena qualche settimana fa, torna ed esibirsi in Italia uno dei principali esponenti del blues europeo, orgoglio nazionale riconosciuto in tutto il mondo: l'armonicista Marco Pandolfi.
Il concerto di Marco Pandolfi, che fa parte della rassegna “Not(t)e di Blues sul Po” organizzata da Fedro in collaborazione con i ragazzi del circolo di Monticelli d'Ongina, è un appuntamento che ha attratto da subito l'attenzione dello zoccolo duro di appassionati di blues che da anni seguono la programmazione del festival. 
Marco è conosciutissimo sia in Europa, che negli States, dove è tornato più volte ed ha portato in tour i suoi album non solo nei club, ma anche eventi prestigiosi come il  SIMI VALLEY Cajun & Blues Festival in California, nel 2012, quando ha diviso il palco  con bluesmen del calibro di James Cotton, Paul Oscher, Kim Wilson, Rod Piazza, The Mannish Boys…, o ancora il Chicago Blues Festival ed il Bentonia Blues Festival (Mississippi). Battezzato dalla critica specializzata “the italian ambassador to the Chicago Blues Harmonica tradition”, è stato uno dei pochissimi artisti ad aver preso parte a ben due edizioni dell'International Blues Challenge di Memphis, in Texas: nel 2006 con la band Marco Pandolfi & The Jacknives e nel 2011 nella categoria solo. 
Nel novembre 2013 si è aggiudicato la vittoria della finale italiana dell’EUROPEAN BLUES CHALLENGE con il suo trio (con Federico Patarnello alla batteria e Lucio Villani al contrabbasso) conquistando la partecipazione alla finalissima europea di Riga (Lettonia) in aprile 2014. 
Marco Pandolfi ha pubblicato due album con The  Jacknives, “Step Back Baby”, 2004, e “Too Many Ways”, 2006, altrettanti a suo nome, “Close the bottle when you're done”, 2012, e “No dogs in this haunt”, l'ultimo, uscito nel 2014, ed infine un disco registrato negli Stati Uniti con Richard Ray Ferrel, “Stuck on the blues”, del 2007. 

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank