Festa del cuore, al via 13esima edizione. Arriva l’app: un aiuto con un click

 Torna per il 13esimo anno consecutivo la Festa del Cuore, legata a Progetto Vita dal 19 al 20 giugno in piazza Cavalli e, come sempre – oltre alla partecipazione di Radio Sound 95 che si occuperà della presentazione dei vari appuntamenti – non mancano le novità. 
Questa volta, in continua evoluzione, l’innovazione più significativa riguarda una speciale applicazione, per smartphone, che consentirà di avere sul proprio cellulare la mappa completa degli apparecchi salvavita installati sul territorio e, con un semplice click, poter chiedere aiuto in caso di bisogno. 
La presentazione in mattinata, mercoledì 17 giugno, nella sala del consiglio comunale in Municipio, alla presenza di tutti i soggetti da sempre coinvolti nell’associazione salvavita per eccellenza. 
Soddisfatto il sindaco Paolo Dosi: “Grazie a questa associazione siamo la città più cardioprotetta del mondo. Questo denota la qualità di un’idea che abbiamo sempre deciso di sostenere. Al suo fianco Gloria Zanardi, consigliere provinciale che ha portato la vicinanza anche dell’ente di via Garibaldi: “E’ una realtà che ha permesso di sensibilizzare verso uno stile di vita sano, oltre che di salvare delle vite. Per cui a loro va il nostro plauso”.   

A illustrare gli appuntamenti più significativi di un ricco programma, la dottoressa Daniela Aschieri: “Prima di tutto siamo contenti di far parte dei Venerdì piacentini, manifestazione simbolo della città. In primo luogo per continuare a raccogliere fondi, grazie anche alla lotteria e alla vendita di biglietti, solo nell’ultimo anno ben 12mila. Fondi utili alla manutenzione dei defibrillatori. Riusciamo ad auto-mantenerci e questo è grazie alla generosità prima di tutto dei piacentini”. Inoltre, la dottoressa Aschieri ha ricordato che “entro il 2016 tutti gli impianti sportivi dovranno dotarsi di defibrillatori. Per chi, alle società chiediamo di presentarsi ai nostri stand per avere tutti i consigli per l'acquisto (circa 2mila euro) di un defibrillatore”.  

La Festa del Cuore si aprirà venerdì sera in piazza Cavalli, dalle 21.30, con il concerto di due cantautori noti al grande pubblico come Attilio Fontana e Simone Fornasari. Quest’ultimo, piacentino e molto legato all’associazione, durante la conferenza stampa ha ricordato che “il lavoro di Progetto Vita è incredibile, per questo va sostenuto e noi lo facciamo in kusica. Per cui aspettiamo molte persone in piazza con noi”. 
Presenti anche altri due partner da sempre di Progetto Vita, come 118 e Anmpas. Stefano Nani, responsabile del 118, ha spiegato che “teniamo molto al Memorial Maurizio Saltarelli, perché fu grazie a lui che negli anni '90 riuscimmo a muovere i primi passi”. Dello stesso avviso Paolo Rebecchi di Anpas: “E’ l’unica realtà in grado di far sedere tutte le altre associazioni intorno a un tavolo e collaborare”. 

Ma, come detto, ora Progetto Vita potrà contare anche su un’innovazione tecnologica. L’App, realizzata da Marco Garattti: “In questo modo è possibile avere a portata di mano tutta la lista dei defibrillatori sul territorio, oltre che poter segnalare all’associazione qualsiasi problema (manomissioni o furti degli apparecchi). E, aspetto non secondario, riuscire a richiedere soccorso. Con un tasto si può lanciare un segnale di aiuto al quale potranno rispondere tutti quelli che sono nelle vicinanze”. 

Alla cerimonia che si terrà il 20 giugno a Palazzo Gotico saranno poi i presenti i rappresentanti delle 12 Associazioni che portano il logo di Progetto Vita Italia ( Fano(Pesaro), Alto Milanese (MI), Castelmella Roncadelle (BS), Padova, Pero (MI), San Felice (Mo), Valdambra (Arezzo), Borno, Rovigo, Campobello di Mazara (Sicilia), Cavezzo (Mo), Torino (Piemonte), San Remo, Valdarno (Arezzo). In più sono stati invitati tutti i sindaci dei Comuni della nostra provincia per un riconoscimento che verrà dato a ciascuno di loro per l'impegno preso nel cardioproteggere i nostri Comuni.
Per l'occasione sarà presentata l'anteprima App "Progetto Vita" per visualizzare i la mappa dei defibrillatori e far scattare l'allarme nel modo più rapido possibile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank