Accidental Love. Una commedia sentimentale non molto riuscita

Questa settimana in soundciak una divertente commedia sentimentale Accidental love.

David O. Russell porta sul grande schermo questo lungometraggio nonostante mille ripensamenti, infatti non si firma utilizza uno pseudonimo quello di Stephen Greene. 

La vita perfetta di Alice (Jessica Biel), un'ingenua cameriera di provincia, viene sconvolta quando a causa di un incidente bizzarro, si ritrova ad avere un chiodo infilato nella testa alla vigilia del suo matrimonio. Dopo aver scoperto che il chiodo non può essere rimosso perché Alice non ha un'assicurazione sanitaria e i costi dell'intervento sono molto alti, il fidanzato di Alice rompe il fidanzamento. La ragazza, a causa degli imprevedibili effetti causati dal chiodo, tra cui un impetuoso appetito sessuale, si ritrova nelle braccia di Howard Birdwell , un giovane e inesperto parlamentare, che però si offre di perorare la sua causa. Ma cosa succede quando l'amore interferisce con quello in cui credi?

Accidental Love è un film dalla storia complessa. Come si diceva poco fa, anche il regista pare non credere molto in ciò che ha partorito. Un parto lento visto che il lungometraggio riesce a vedere la luce solo 8 anni dopo la sua ideazione. La pellicola prende spunto dal romanzo “Sammy’s hill” scritto da Kristin Gore, figlia di Al Gore, il famoso ’Al Gore, politico e ambientalista statunitense

E’ una commedia sentimentale un po’ sopra le righe, dove lo strambo diventa la norma ma dietro tutto questo c’è la voglia di affrontare temi spinosi che affollano le cronache politiche statunitensi come: situazione assicurativa sanitaria, la dinamica clientaristica delle lobby, la corruzione della politica. 

Ma è proprio all'interno di questa commedia che il regista ha fatto nascere i personaggi che avrebbero poi dato forza ai suoi tanti progetti, ricordiamo le numerose candidature all’Oscar degli ultimi anni. Personaggi fiori dagli schemi lasciati liberi di agire. Personaggi folli che vogliono essere normali o perlomeno essere percepiti come tali, perché è proprio la loro stranezza a renderli unici.

Nonostante la critica si sia scagliata contro questo film abbastanza negativamente, possiamo dire che l’interpretazione di Jessica Biel sia uno dei punti di forza del lungometraggio. Mai come in questa occasione riesce a dare prova della sua abilità recitativa e della voglia di mettersi in gioco negli svariati e repentini cambiamenti di personalità. 

Per ulteriori info vi rimando al sito ufficiale del film www.accidentallovemovie.com
 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank