Stalking e maltrattamenti alla moglie russa, assolto piacentino di 45 anni

Assolto dall’accusa di stalking e maltrattamenti. Si è concluso favorevolmente per un imputato piacentino di 45 anni un lungo processo nato dalle accuse della ex moglie di origini russe che nel 2010 ha deciso di sporgere denuncia contro l'ormai ex consorte. La donna aveva parlato di una lunga serie di percosse durate anni in costanza di matrimonio e poi di una vera e propria persecuzione a suon di telefonate e sms a separazione ormai avvenuta, con chiamate notturne, messaggi minatori eccetera. Molti i testimoni ascoltati, oltre alle parti in causa, ma il quadro che ne è emerso non è ha convinto il giudice Giuseppe Tibis il quale, alla fine del processo, ha deciso per l’assoluzione dell'imputato.  

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank