Motonautica, F1. Beffa per Carella: vince ad Evian, ma viene squalificato

Il suggestivo percorso di Evian (19esimo Gran Premio di Francia), ha caratterizzato la seconda tappa del mondiale di F1 di Motonautica. Un gran premio che, dopo 34 giri, avrebbe regalato anche il primo successo stagionale al tre volte campione del mondo Alex Carella con conseguente balzo in avanti in classifica generale al primo posto assoluto.
Usiamo il condizionale perché nonostante il successo in acqua il piacentino si è visto squalificato a poche ore dal termine del GP perché l'imbarcazione non avrebbe rispettato i parametri del regolamento. Una vera e propria beffa per il pilota del team di Abu Dahbi che ha ricevuto la notizia proprio durante i festeggiamenti.
La delusione del campione: "In acqua di certo abbiamo vinto facendo una gara stupenda! Di certo dopo tre mesi di lavoro duro non era questo il finale che speravamo ma per una stupidata la paghiamo davvero dura…Il mondiale e' ancora lungo e di certo questo mi darà solo voglia di andare ancora più forte!"
Il successo è stato per tanto assegnato a Youssef Al Rubayan del Kuwait.

blank

Il film della corsa
Dopo la prima tornata Chiappè ha guadagnato la prima posizione, inseguito proprio dal pilota italiano. Il divario tra i due si aggirava attorno ai tre secondi, ma il piacentino ha ridotto il gap cercando anche il sorpasso all’ottavo giro, senza però riuscire scavalcare il transalpino. Al 17esimo giro però guai al motore hanno costretto il campione del mondo e pilota di casa Chiappè al forfait, consentendo a Carella di passare a condurre. Ad 8 giri dal termine viene esposta la bandiera gialla a causa di un incidente che ha visto coinvolti Stark e Cantando: entrambi fuori dai giochi. Di fatto il gran premio si chiude qui, perché la bandiera gialla sarà sostituita solo da quella a scacchi finale con l'unica variazione data dal ritiro di Torrente, sin lì secondo, per problemi allo scafo.  Alle spalle di Carella si sono piazzati il finlandese Selio e Rubayan che chiude il podio. Poi la squalifica che costringe il piacentino ad una rincorsa ancor più complicata al titolo iridato. 

La classifica:
USA    Shaun Torrente    29
Kuwait    Youssef Al Rubayan    24
Sweden    Jonas Andersson    24
France    Philippe Chiappe    15
Finland    Filip Roms    15
Sweden    Erik Stark    12
Italy    Alex Carella    7
Finland    Sami Selio    7
Norway    Marit Stromoy    6
Sweden    Jesper Forss    5

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank