Notte folle per un 40enne, aggredisce due poliziotti e distrugge una volante

 Ferisce due agenti e danneggia una volante della polizia. Il fatto è accaduto nella notte tra sabato e domenica 27 e 28 giugno, in via Rossi a Piacenza. E’ qui che un romeno di 40 anni è stato arrestato dopo la segnalazione dell’ex fidanzata che l’uomo l’aveva aggredito il padre. All’arrivo dei poliziotti, però, lo straniero ha iniziato a inveire, si è denudato in mezzo alla strada ed è stato necessario l’intervento di una seconda volante. Nonostante l’aiuto dei colleghi, ci è voluto un bel po’ per poterlo calmare, tra calci e pugni che il romeno continuava a indirizzare alla volta dei poliziotti. 
Una volta bloccato è stato portato in questura, ma nel tragitto è riuscito a distruggere il lunotto posteriore della volante con calci e testate. Due, invece, gli agenti rimasti feriti con una prognosi di 7 giorni. 
Una notte di follia per il 40enne, in evidente stato di alterazione dovuto a sostanze stupefacenti, che ora dovrà rispondere delle accuse di lesioni aggravate, resistenza, minacce aggravate, oltraggio a pubblico ufficiale e atti osceni. 

blank

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank