Tal dig in Piasintein: Gnirà…Nadäl!

blank

E’ possibile pensare al Natale già alla Vigilia della Madonna d’agosto?

blank

Per Anna Botti è stato così!

Allora immergetevi con lei, per l’ultima volta prima della pausa estiva, nel mondo del dialetto piacentino in rima (e buone feste!).

 

 

Gnirà…Nadäl!

I giardein, seimpar pront a cunfort,

seinz’ill curs di ragazzein i’eran smort,

sgarìvan appena, fra ‘d lur, di rundanein

a l’umbria dal Farnes, in quäich angulein.

Un po’ ‘d frësch col veint d’un giurnäl

e impruvvis cl’emuzion…gnirà Nadäl!

Ätar calur ed ätar rümur long la via,

pinsäva ai dè dla cittä piina ‘d cumpagnia,

chi dé ünich, magich, sutt al ciel invernäl,

quand Piaseinza l’è dré aspettä ‘l Nadäl.

P.s.

Per ascoltare il testo completo recitato dalla nostra poetessa vi basta cliccare sul podcast!

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank