Cade da 10 metri e muore, tragico infortunio in un’azienda di Cortemaggiore

blank

AGGIORNAMENTO – Si chiama Cesare Bonardi l'operaio di 38 anni morto in un tragico incidente questa mattina, mercoledì 1 luglio, in un'azienda di Cortemaggiore. Nato a Chiari, in provincia di Brescia, era stato inviato dalla sua azienda nello stabile di Cortemaggiore per effettuare alcuni  lavori di manutenzione e bonifica in un capannone. Dai primi accertamenti svolti dai carabinieri di Fiorenzuola giunti sul posto, pare che all’improvviso abbia ceduto un pezzo del tetto sul quale il 38enne stava camminando. L’operaio è caduto da un’ altezza di almeno dieci metri. I colleghi di lavoro hanno avvertito i soccorsi e sono arrivati i sanitari del 118 di Fiorenzuola, ma per lui non c’era più nulla da fare.

blank

 


 

Tragico infortunio sul lavoro intorno alle 11 di questa mattina, mercoledì 1 luglio, in un'azienda di via Mattei a Cortemaggiore. Da una prima ricostruzione pare che un operaio di 38 anni di Brescia si trovasse in cima a un'impalcatura per effettuare alcuni lavori di manutenzione al tetto del magazzino. Improvvisamente, per motivi ancora da chiarire, l'uomo avrebbe perso l'equilibrio cadendo a terra: un volo di circa 10 metri al termine del quale il lavoratore ha sbattuto violentemente contro il suolo asfaltato. Il tremendo impatto è stato fatale per l'operaio che ha perso la vita sul colpo. I colleghi, assistendo alla scena, hanno subito chiamato il 118 intervenuto con un'ambulanza e un'automedica, ma per il 38enne non vi era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per i rilievi del caso e per accertare la dinamica degli eventi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank