Tragedia stradale a Ponte Tidone, bici travolta: una vittima e tre feriti

Tragico incidente intorno alle 7,30 di questa mattina, lunedì 6 luglio. Un furgone con un carico di frutta e con a bordo tre egiziani stava percorrendo la via Emilia Pavese da Castelsangiovanni in direzione Piacenza. All'altezza di Ponte Tidone, per motivi da chiarire, il mezzo ha travolto un ciclista. Nel tremendo impatto l'uomo a bordo della due ruote è stato sbalzato contro il parabrezza del furgone sfondandolo, poi è finito a terra lungo l'asfalto. In seguito allo schianto il cassonato ha invece sbandato ribaltandosi in un canale adiacente la carreggiata. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi del 118 con un'ambulanza e un'automedica ma ogni tentativo di rianimazione sul corpo del ciclista è risultato vano: l'uomo è morto sul colpo a causa dei gravissimi traumi riportati. Feriti anche i tre egiziani a bordo del furgone anche se nessuno di loro parrebbe essere in pericolo di vita. Sul posto è intervenuta la polizia stradale che sta cercando di capire la dinamica del sinistro: da una prima approssimativa ricostruzione non è da escludere che il ciclista stesse pedalando lungo la stessa corsia del furgone ma in direzione opposta, quindi verso Castelsangiovanni. Ancora da chiarire però i contorni precisi del tragico schianto. Incerta per ora anche l'identità della vittima dal momento che non aveva documenti con sé: si tratterebbe di un uomo sulla cinquantina. Sul posto anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza il mezzo finito a canale. Il traffico in direzione Piacenza è stato bloccato, mentre le vetture dirette a Castello sono state deviate in direzione Agazzino. ​

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank