Violenza sessuale, marocchino assolto dall’accusa di abusi su 15enne

Un marocchino di 33 anni è stato assolto questa mattina (8 luglio) dall’accusa di violenza sessuale su una minore di 15 anni. Secondo il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Bersani, che ha pronunciato la sentenza, nel resoconto della ragazzina ci sarebbero state troppe contraddizioni e lacune. La ragazza, una sudamericana vicina di casa del nordafricano (con cittadinanza italiana), ha raccontato prima alla famiglia e poi agli inquirenti di essere stata palpeggiata dall’uomo sul seno e nelle parti intime. Atteggiamento che si sarebbero ripetuti in più occasioni e che hanno indotto la ragazza a rivelare tutto agli assistenti sociali. Poi le indagini e l’incriminazione del marocchino, difeso in aula dall’avvocato Alessandro Righi. Al termine del processo anche il piemme Ornella Chicca ha chiesto l’assoluzione considerando debole l’impianto accusatorio. L’uomo è stato così assolto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank