Cade nel pozzo, 78enne di Monticelli salvato dai vicini dopo due giorni

 Può dirsi più che fortunato, l’agricoltore che, dopo essere caduto in un pozzo, è stato ritrovato dopo due giorni. Si tratta di Battista Zanoni di 78 anni di Monticelli d’Ongina. L’uomo, vivo per miracolo, è stato salvato grazie ad alcuni vicini che non lo avevano visto tornare a casa. Trasportato all’ospedale di Piacenza dall’ambulanza del 118, non si troverebbe in pericolo di vita. Sul posto nel pomeriggio, verso le 19.30 anche in carabinieri del paese, che hanno eseguito gli accertamenti. 
Da quanto è stato ricostruito finora, pare che il 78enne sia finito nel pozzo sabato scorso, mentre stava lavorando in località Colombara Pelizzola di Monticelli per agganciare delle tubature e poter irrigare il campo. 
A ritrovarlo oggi  i vicini di casa, che passate 48 ore avevano notato la sua auto ancora ferma nello stesso punto, nei pressi del trattore. Sono stati loro, utilizzando una scala, ad estrarlo da quella “trappola”, un buco molto profondo e pieno d’acqua gelida, tanto che l’anziano, all’arrivo dei soccorsi sarebbe stato in ipotermia. Ma evidentemente Battista Zanoni è uomo di tempra, visto che passate due notti a testa in giù nel pozzo sembra aver risposto bene alle cure e non si trova in pericolo di vita.

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank