Ospedale di Fiorenzuola, aggiudicato l’appalto per il blocco B: vince l’Ati

 Appalto per la progettazione esecutiva e costruzione del nuovo blocco B dell’ospedale di Fiorenzuola: la commissione aziendale incaricata ha terminato oggi l’esame delle offerte pervenute. Vincitrice è stata dichiarata l’Associazione temporanea di imprese (Ati) che raggruppa le ditte Coedil Srl, Fenini Srl, Diesse Electra Srl e Gianni Benvenuto Spa e che ha sede a Martinengo, nel Bergamasco. L’Ati ha presentato un ribasso del 4,946 per cento rispetto al valore dell’appalto, che è di 8.350.000 euro. Le offerte inizialmente pervenute erano quattro. Quella della Pessina Costruzioni Srl è stata esclusa perché il progetto non è risultato completo rispetto alle richieste del bando. La ditta ha presentato ricorso al Tar, che ha respinto l’istanza. 
Il punteggio ottenuto dall’esame dell’offerta tecnica presentata da Seli Manutenzione di Monza non ha permesso all’impresa di partecipare dall’apertura dell’offerta economica. 
L’altra offerta economica esaminata dalla commissione era quella dell’Ati piacentina costituita dalle ditte Edilstrada Building, Impresa Cogni Spa e Cella Gaetano Srl e si è classificata seconda con un ribasso più limitato rispetto all’impresa vincitrice.
“Si tratta di un ulteriore passo avanti – commenta il direttore generale Ausl Luca Baldino – nella ricostruzione dell’ospedale di Fiorenzuola”.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank