Cerca lavoro on-line e finisce nella rete di truffatori: scoperti e denunciati

Si era rivolto a un sito internet per cercare un lavoro part time, ma presto si è accorto che si trattava di una truffa. Protagonista della disavventura e' un trentaduenne piacentino, residente a Gragnano che si era rivolto al sito lavorodomicilio.it trovando l'annuncio per un lavoro part time da svolgere a casa. Ma dopo aver accreditato la somma di 55 euro dalla propria Postepay agli inserzionisti per poter iniziare il lavoro, non ha più ricevuto alcuna risposta e ha così presentato denuncia lo scorso marzo. Ieri, grazie al lavoro dei carabinieri di San Nicolò e' stato possibile risalire all'identità degli inserzionisti, un uomo e una donna di origini campane rispettivamente di trentanove e trentuno anni. I due, già noti alle forze dell'ordine per almeno una decina di episodi analoghi, sono stati denunciati per truffa in concorso. Contestualmente, e' stata anche richiesta la chiusura del sito internet.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank