Sfuma il sogno europeo di Roberta Bonatti: la spunta la campionessa del mondo

blank

Doveva essere l’Europeo della riconferma per Roberta Bonatti, ma il sorteggio le è stato ancora ostile. Lei che ha solo 18 anni e che ha affrontato l’ultimo appuntamento youth di una carriera che l’ha vista già conquistare un bronzo proprio agli europei ed un bronzo ai campionati del mondo non è riuscita a migliorare il suo ricco bottino.La combattente della Salus et Virtus, infatti, non è stata certamente favorita dal pronostico. La piacentina è stata opposta subito alla campionassa del mondo in carica, la russa Yulia Chumgalakova: è stato un confronto apertissimo sino al gong finale e solo il verdetto ha dato ragione all’avversaria.
“Sicuramente il pronostico non mi vedeva favorita – ammette la piacentina – lei è campionessa del mondo ed ha un pugilato davvero eccezionale. Sono comunque felice per la mia prova: penso che sul ring abbiamo dato spettacolo. Lei è esperta e commette pochissimi errori: è stato faticoso più sul piano mentale che dal punto di vista fisico. Purtroppo i giudici le hanno dato ragione. Peccato, questa avrebbe dovuto essere una finale, non un incontro di qualificazione”.
Roberta dopo un mondiale ed un europeo ora potrà vivere qualche settimana di vacanza. Per lei il futuro è sui ring degli Elite: “Dovrò stare lontana dal quadrato almeno fino a gennaio. Cambierò totalmente preparazione per aumentare la massa, poi inizieranno i primi incontri ed i primi traguardi da raggiungere. Mi piacerebbe arrivare il guanto d’oro”.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank