Villa Regina Mundi senza autorizzazioni

Villa Regina Mundi di Pianazze non ha l’autorizzazione sanitaria, che avrebbe dovuto rilasciare l’Ausl, e l’agibilità di competenza del Comune,  per poter operare come struttura ricettiva, pensione e ristorante nei mesi estivi. Sono queste le irregolarità amministrative della struttura al centro di un’inchiesta della magistratura per due presunti casi di legionella, uno dei quali con esito mortale. Sarà una perizia disposta dal procuratore Letizia Platè a stabilire se queste irregolarità possono essere messe in relazione con i contagi. Come atto dovuto, restano indagati per omicidio colposo i due sacerdoti don Gigi Bavagnoli e Lanfranco Premoli, rispettivamente il legale rappresentante della fondazione proprietaria della casa e il direttore della stessa.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank