Roncaglia, dopo l’alluvione arrivano gli sciacalli: “Ci hanno rubato di tutto”

“Ci hanno rubato di tutto, hanno svuotato cantine e garage". E' la denuncia di alcuni residenti di Roncaglia, frazione martoriata prima dal maltempo, ora pare dalla odiosa piaga dello sciacallaggio. Alcuni abitanti dichiarano di aver trovato le cantine svuotate e alcuni pezzi di arredamento, lasciati di fronte alle case infangate, spariti. "Li vediamo girare con furgoni bianchi, con aria sospetta. Alcuni ci chiedono se abbiamo oggetti da cedere, altri invece di notte si servono da soli. Noi avevamo accatastato la nostra roba in un angolo del nostro box auto, la mattina dopo non c'era più nulla: hanno portato via tra le altre cose un congelatore e una batteria di pentole nuove". Alla domanda "Avete fatto denuncia?" la risposta è quasi ovvia: "Secondo lei con tutto il disastro con cui abbiamo a che fare abbiamo il tempo di andare in questura o in caserma a sporgere denuncia? Lo faremo, ma non certo oggi". Alcuni residenti però sostengono di aver visto e riconosciuto alcuni presunti responsabili individuandoli, a loro dire, in un gruppo di profughi alloggiati in una cascina nei paraggi: "Ci hanno rubato soprattutto vestiti, alcuni dei quali ancora utilizzabili, vestiti per l'inverno. Come se non bastasse tutto ciò che ci è già accaduto" racconta la proprietaria di un bar del paese. Alcuni abitanti hanno deciso così di chiamare la polizia inviando le pattuglie proprio nella cascina in questione. La polizia ha compiuto un giro di perlustrazione ma per ora non ci sono prove e si parla solo di accertamenti.

blank

Ma oltre agli sciacalli esiste un altro aspetto che è giusto sottolineare. Sono tanti i volontari che in questi giorni si stanno dando da fare per aiutare i residenti a pulire e sgombrare gli appartamenti: “E’ meraviglioso e commovente – confessa un residente – persone di ogni genere che con Roncaglia non hanno mai avuto nulla a che fare vengono qui la mattina e ci danno una mano. Si va dagli scout ai testimoni di Geova fino agli ultras della Curva Nord: non ci aspettavamo tanta solidarietà, è davvero emozionante”.

 

ATTIVO L’ACCOUNT EMAIL PER I CITTADINI DI RONCAGLIA

In relazione all’alluvione che ha pesantemente colpito la frazione di Roncaglia e altre realtà del territorio comunale, l’Amministrazione ha messo a disposizione delle popolazioni coinvolte, tramite i Servizi informativi comunali, l’account email emergenza.alluvione@comune.piacenza.it. Questa casella di posta elettronica è riservata soprattutto a chi in questa fase vive il dramma del post alluvione, ma anche a chi avesse segnalazioni e richieste da fare.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank