Accoltella all’addome il marito che stava dormendo

Gravissimo episodio questa notte a Piacenza, in un appartamento di via Dionigi Carli. Una donna di 40 anni ha accoltellato più volte all’addome il marito, un piacentino 40enne, mentre stava dormendo: l’uomo, operato d’urgenza, ha rischiato di morire dissanguato ed è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione. Ignoti i motivi che hanno scatenato la donna, che con un coltello si è a sua volta procurata diverse ferite superficiali a polsi, collo, addome e seno: la 40enne è a sua volta ricoverata nel reparto di diagnosi e cura. Nella stanza accanto c’era il figlio di 11 mesi della coppia, che è illeso ed è stato affidato ad altri famigliari.Concitate le fasi dei soccorsi, scattati quando al 113 è giunta la telefonata dell’uomo che chiedeva aiuto e poi si è trascinato sul pianerottolo portando con sé le chiavi di casa: sul posto sono arrivate le volanti di polizia e le ambulanze del 118, che hanno trovato il 40enne riverso a terra, in un lago di sangue. Gli uomini delle volanti sono entrati in casa, hanno soccorso il bambino e – dopo aver sfondato la porta del bagno – hanno bloccato anche la donna, che minacciava di togliersi la vita e ora rischia l’accusa di tentato omicidio.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank